Archive for aprile, 2014

Impegnato il governo sul turismo

4

Il 15 Aprile u.s. è stata approvata dalla Camera dei deputati, con votazione unanime, la mozione sulle iniziative a sostegno del turismo, presentata dalla deputata Emma Petitti, anche a nome dei parlamantari della X Commissione attività produttive.

Il provvedimento impegna il governo su alcune azioni fondamentali, a partire da una governance complessiva del settore turistico, che deve operare in stretta sinergia con il  Ministero dei Beni e delle attività culturali. (altro…)

Il Sistema Rurale Toscano

3

Il 31 di Marzo u.s. è stato pubblicato il Rapporto 2013 sul Sistema Rurale Toscano. La ricerca è frutto della collaborazione tra l’Istituto Regionale Programmazione Economica della Toscana (IRPET) e la stessa Regione, e si pone l’obiettivo di analizzare, raccogliere e diffondere le conoscenze sul mondo rurale toscano.

Esiste da sempre uno stretto rapporto  tra settore primario e terziario; in queste dinamiche, il sistema turismo può giocare un ruolo strategico non solo per gli aspetti economici, ma anche per la valorizzazione delle identità territoriali, delle tipicità delle produzioni e del paesaggio, per l’affermazione delle culture territoriali e dello sviluppo sostenibile.   

Il Rapporto ha cercato di restituire un’immagine ampia e strutturale dell’agricoltura toscana e del mondo rurale, evidenziando alcuni elementi fondamentali che, nel linguaggio marketing si definiscano  fattori  di forza e punti di debolezza. Peraltro il 2013 è l’anno in cui si decidono le principali strategie e misure da adottare nella prossima fase di Programmazione dello Sviluppo Rurale (PSR) 2014-2020, sulla base delle direttive e linee guida che la Commissione Europea fornirà agli stati membri. (altro…)

La formazione nel turismo

4

La convulsa fase che attraversa la nostra società, ha prodotto un eccesso di stereotipi di riferimento, che ci fanno spesso perdere  la sostanza delle cose, relegando l’analisi tecnico scientifica delle dinamiche e dei fenomeni, a momenti marginali e neppure sempre necessari.

Il perdurare della situazione è preoccupante; genera il fenomeno dell’apparire a fronte dell’essere, atteggiamenti di  leggerezza e di disinvoltura nell’affrontare gli aspetti socioeconomici, rapporti sociali contrapposti, in cui o si è schierati a favore, o si è nemici da annientare.

La saggezza attribuita a Socrate “scio me nescire” (so di non sapere), rischia di uscire dalla profonda identità degli individui, sovvertendo i principi secolari della cultura europea.

Dobbiamo allora creare le condizioni affinché si riducano al minimo le figure professionali e imprenditoriali inadeguate ed improvvisate nelle loro funzioni; ciò è particolarmente vero nel “sistema turistico”, che si sviluppa e cresce nella cultura dell’accoglienza, e nel dare risposte adeguate e coerenti alle esigenze della domanda.

Il 14 Marzo scorso, a Roma, si è tenuto un importante appuntamento che ha affrontato il tema “Il mondo accademico incontra le organizzazioni di categoria, le associazioni professionali, le startup del turismo”; (altro…)

Go to Top