Molti indicatori positivi confermano che continuerà il periodo positivo per l’industria del turismo anche nei prossimi anni. Ciò è dovuto essenzialmente al palcoscenico globale del mercato, alla potenzialità di alcuni mercati emergenti guidati da Cina, Asia, Russia, India, Brasile. Ricerche sviluppate da prestigiosi istituti internazionali argomentano la materia con grafici, proiezioni, analisi della domanda e dell’offerta, dinamiche socioeconomiche dei flussi.

A livello della domanda si confermano tendenze che esaltano la personalizzazione dell’esperienza del viaggio (tutto il contrario ad es. del fenomeno del turismo di massa), la ricerca di condivisione di condizioni di soggiorno (vedi ad es. la crescita di portali quali airbnb, le community di viaggiatori o siti last minute), o la condivisione delle spese per gli spostamenti in macchina (ad es. blablacar), nonché la diffusione, ormai generalizzata, delle prenotazioni e pagamenti on line per alberghi, biglietto aerei e di trasporto, pacchetti vacanza, ingressi musei, spettacoli, eventi, acquisti di ogni sorta e genere, grazie anche ai sistemi di device mobile. (altro…)