Archive for agosto, 2016

Finanziate quattro ciclovie turistiche

2

Con la firma di tre protocolli avvenuta a fine luglio, nasce il sistema delle ciclovie turistiche nazionali. A firmare i protocolli d’intesa per la progettazione e realizzazione dei primi quattro percorsi previsti, il ministro dei beni culturali e del turismo Dario Franceschini, il ministro dei trasporti Graziano Delrio, i governatori Roberto Maroni e Luca Zaia ed i rappresentanti delle otto Regioni coinvolte (Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Campania, Basilicata e Puglia).

Da Torino a Venezia, da Verona a Firenze, da Caposele a Santa Maria di Leuca e a Lecce, sarà possibile viaggiare in sella della propria bicicletta, per divenire protagonisti di un turismo slow e sostenibile, che ha, per il nostro paese, (altro…)

Consultazione pubblica su trasparenza e cittadinanza digitale

2

Ancora una settimana per poter partecipare alla consultazione pubblica on line, su “Action Plan Italiano: trasparenza, partecipazione, cittadinanza digitale”.  Si tratta di una rilevante novità in tema di democrazia diretta  e di partecipazione dei cittadini alle scelte politiche, utilizzando i social network.

Dal 16 al 31 agosto (sito www.open.gov.it)  è aperta la consultazione pubblica sul Terzo Piano d’azione Open Government Partnership 2016-2018 italiano. Il piano definitivo verrà poi presentato al vertice Ogp di Parigi in programma a dicembre.

OGP (Open Government Partnership) intende essere, ha dichiarato il Ministero della Pubblica Amministrazione, (altro…)

Turismo: argomenti trattati sul blog

1

www.ariolocci.it

Per una consultazione rapida degli argomenti trattati sul blog, si elencano gli articoli, per titolo, link e data cronologica di pubblicazione.

Nell’approfondire aspetti strategici, monografici e/o di tipo storico conoscitivo sul turismo, ho tentato un approccio scientifico/documentale, rifuggendo il più possibile da luoghi comuni, da slogan ripetitivi e di facile consenso, spesso sterili e poco utili sul piano conoscitivo ed operativo.

Il turismo si sviluppa in un contesto socioeconomico che ha nelle tecnologie informatiche, nell’accessibilità, nell’innovazione e nella sostenibilità, i principali punti di riferimento delle azioni.

Gli imprenditori privati, pubblici e le stesse istituzioni debbono muoversi, facendo i conti con la costante evoluzione della domanda, con la turbolenza del mercato globalizzato, con le nuove tecnologie e tendenze della comunicazione, in modo da poter rispondere, il più possibile, alle aspettative dei fruitori dei servizi.  

Questo sforzo di ricerca, oltre ad ampliare le mie esperienze, spero possa divenire uno stimolo di riflessione per gli addetti e gli interessati al settore, con la convinzione che la conoscenza fa crescere e rende liberi.  (altro…)

Andamento climatico in Italia

2

L’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (acronimo Ispra) ha pubblicato, nel luglio scorso, l’XI rapporto della serie “Gli indicatori del clima in Italia”, che illustra l’andamento del clima nel corso del 2015 e aggiorna la stima delle variazioni climatiche negli ultimi decenni in Italia.

Il rapporto si basa in gran parte su dati, indici e indicatori climatici derivati dal Sistema nazionale per la raccolta, l’elaborazione e la diffusione dei dati Climatologici di Interesse Ambientale (SCIA, www.scia.isprambiente.it), realizzato, in collaborazione e con i dati degli organismi titolari delle principali reti osservative presenti sul territorio nazionale. (altro…)

Italian Wonder Ways

2

Con la Regione Umbria capofila, è in fase di avvio il progetto turistico Italian Wonder Ways, a cui partecipano Toscana, Lazio e Marche, con l’intento di far scoprire, al segmento di domanda del “turismo esperienziale”, una parte d’Italia fuori dai circuiti tradizionali.

Per il ministro Franceschini “l’Anno nazionale dei cammini in occasione del Giubileo straordinario è un’opportunità importante per scoprire quel patrimonio diffuso che rende unico il nostro Paese. Questa iniziativa ha il merito – afferma Franceschini – di proporre le antiche vie di pellegrinaggio che attraversano il centro Italia in contesti paesaggistici e culturali di pregio, meritevoli di essere conosciuti e apprezzati con il giusto passo”. (altro…)

Go to Top